cos’è il Trattamento Termico Post Saldatura PWHT ad induzione

L'induzione PWHT (Post Weld Heat Treatment) è un processo utilizzato nella saldatura per migliorare le proprietà meccaniche e ridurre le tensioni residue nel giunto saldato. Implica il riscaldamento del componente saldato a una temperatura specifica e il mantenimento a tale temperatura per un certo periodo di tempo, seguito da un raffreddamento controllato.
Il metodo di riscaldamento a induzione utilizza l'induzione elettromagnetica per generare calore direttamente all'interno del materiale da trattare. Una bobina di induzione è posizionata attorno al giunto saldato e, quando una corrente alternata lo attraversa, crea un campo magnetico che induce correnti parassite nel materiale. Queste correnti parassite generano calore a causa della resistenza, con conseguente riscaldamento localizzato della zona di saldatura.

Lo scopo del PWHT ad induzione è quello di alleviare le tensioni residue che potrebbero essere state introdotte durante la saldatura, che possono causare distorsioni o fessurazioni nel componente. Aiuta inoltre a perfezionare la microstruttura della zona di saldatura, migliorandone la tenacità e riducendo la suscettibilità alla frattura fragile.

Il PWHT a induzione è comunemente utilizzato in settori quali petrolio e gas, petrolchimico, produzione di energia ed edilizia, dove sono richieste saldature di alta qualità per motivi di sicurezza e prestazioni.

Lo scopo del PWHT è ridurre le tensioni residue che possono portare a distorsioni o fessurazioni nel componente saldato. Sottoponendo la saldatura a cicli controllati di riscaldamento e raffreddamento, eventuali tensioni residue vengono gradualmente alleviate, migliorando l'integrità complessiva della saldatura.

La temperatura specifica e la durata del PWHT dipendono da fattori quali il tipo di materiale, lo spessore, il processo di saldatura utilizzato e le proprietà meccaniche desiderate. Il processo viene generalmente eseguito dopo il completamento della saldatura, ma prima dell'applicazione di qualsiasi lavorazione finale o trattamento superficiale.
Una macchina per il trattamento termico post saldatura a induzione è un'apparecchiatura specializzata utilizzata nel settore della saldatura per eseguire il trattamento termico sui componenti saldati.

Dopo la saldatura, la struttura metallica può subire tensioni residue e cambiamenti nelle proprietà del materiale a causa delle alte temperature coinvolte nel processo di saldatura. Il trattamento termico post saldatura (PWHT) viene eseguito per alleviare queste sollecitazioni e ripristinare le proprietà meccaniche del materiale.

Le macchina PWHT a induzione utilizza l'induzione elettromagnetica per generare calore all'interno del componente saldato. È costituito da una bobina di induzione che crea un campo magnetico attorno al pezzo, inducendo correnti elettriche al suo interno. Queste correnti generano calore attraverso la resistenza, riscaldando il componente in modo uniforme.

La macchina in genere include controlli per la regolazione della temperatura, del tempo e di altri parametri per soddisfare requisiti specifici di trattamento termico. Può anche avere sistemi di raffreddamento o materiali isolanti per controllare la velocità di raffreddamento dopo il riscaldamento.

Le macchine PWHT a induzione offrono numerosi vantaggi rispetto ai metodi tradizionali come il riscaldamento in forno o il riscaldamento a fiamma. Forniscono un riscaldamento preciso e localizzato, riducendo la distorsione termica e minimizzando il consumo energetico. Il processo di induzione consente inoltre velocità di riscaldamento più elevate e tempi di ciclo più brevi rispetto ai metodi convenzionali.

Nel complesso, il trattamento termico post-saldatura a induzione aiuta a garantire che i componenti saldati soddisfino gli standard richiesti in termini di resistenza, durata e affidabilità.

 

=