Foglio di alluminio riscaldante per la sigillatura del cappuccio

Foglio di alluminio per riscaldamento a induzione per la sigillatura del cappuccio con riscaldatore induttivo IGBT

Obiettivo Un riscaldatore a induzione viene utilizzato per riscaldare un foglio di alluminio laminato polimero in 0.5-2.0 secondi. Il calore prodotto nel foglio di alluminio fonde il polimero che si lega al collo di un contenitore di plastica.
Materiale Foglio di alluminio, polietilene, polipropilene, polivinilcloruro, polistirene, polietilene tereftalato, stirene acrilonitrile
Temperatura 300-400 (ºF), 149-204 (ºC)
Frequenza da 50 a 200 kHz
Apparecchiature Alimentatori a induzione allo stato solido DAWEI operanti tra 1 e 10 kW a frequenze di 50-200 kHz. Queste unità funzionano con teste di saldatura remote che consentono di posizionare l'armadio elettrico principale dell'apparecchiatura lontano dall'area di produzione immediata. Sono possibili distanze fino a 100 metri. Il microprocessore viene utilizzato per il controllo
e proteggere il sistema e garantisce che la frequenza operativa ottimale sia mantenuta in ogni momento e che ogni contenitore
riceve la stessa quantità di energia termica da un ciclo all'altro.
Processo Per questa applicazione sono disponibili due diversi tipi di laminati in foglio di alluminio. Il primo assemblaggio include il supporto
cartoncino / sigillatura, uno strato di cera, un foglio di alluminio e una pellicola termosaldante per i sistemi supportati (Figura 1). Il secondo assieme include una pellicola ad alta temperatura, un foglio di alluminio e una pellicola termosaldante per i sistemi non supportati (Figura 2). La procedura consiste nell'inserire la membrana in alluminio nel tappo e nell'inserire il tappo nel contenitore dopo che il prodotto è stato riempito.
Risultati Per il gruppo foglio di alluminio come mostrato nella Figura 1, calore indotto nella lamina metallica quasi dalla bobina di induzione
Fonde istantaneamente il rivestimento polimerico e il collo del contenitore formando una chiusura ermetica tra la pellicola termosaldante
e il bordo del contenitore. Il calore scioglie anche la cera tra il foglio di alluminio e il pannello posteriore. La cera è
assorbito nel bordo posteriore. Ciò si traduce in un legame a tenuta d'aria tra il foglio di alluminio / membrana e il bordo del
contenitore, il pannello posteriore viene rilasciato e rimane nel cappuccio.

Processo (continua) Nel caso di membrane non supportate nella Figura 2, un lato del foglio di alluminio è rivestito con una pellicola polimerica termosaldabile e questa faccia sarà a contatto e sigillata al contenitore. L'altro lato del foglio che sarà in contatto con il tappo ha una pellicola con punto di fusione più alto che impedisce l'adesione dell'alluminio al tappo consentendo all'utente finale di svitare il tappo. Le membrane non supportate vengono generalmente utilizzate quando l'utente finale perfora la membrana antimanomissione prima di erogare il prodotto. Il foglio di alluminio funge da barriera al vapore preservando la freschezza del prodotto e prevenendone l'essiccazione.

Sigillatura del tappo di alluminio di riscaldamento a induzione