rimozione del rivestimento a induzione per la rimozione della vernice

rimozione del rivestimento a induzione per la rimozione della vernice

Rimozione del rivestimento a induzione principio

Il disbonder per induzione funziona secondo il principio di induzione. Il calore viene generato nel substrato di acciaio e il legame viene interrotto. Il rivestimento viene poi asportato del tutto senza disgregarsi e completamente privo di agenti contaminanti, es. Granigliati. Questo ovviamente rende lo smaltimento e il riciclo dei rifiuti più facile ed economico. Anche all'interno delle screpolature e delle fessure della superficie il rivestimento si distacca.

Il riscaldamento a induzione HLQ funziona trasferendo rapidamente energia al substrato di acciaio, assicurando di conseguenza un riscaldamento controllato della superficie e una rapida rimozione della maggior parte dei tipi di rivestimenti.

Cos'è la rimozione del rivestimento a induzione?

L'HLQ Sistema di rimozione del rivestimento a induzione è uno strumento di riscaldamento a induzione all'avanguardia che rimuove rapidamente vernice e rivestimenti resistenti e ad alto spessore. È un modo più veloce, più pulito e più sicuro per rimuovere i rivestimenti.

 

Quali sono i vantaggi?

Riscaldamento a induzione può superare i metodi tradizionali di sverniciatura. La sabbiatura abrasiva o la molatura a disco sono generalmente più laboriose e comportano altri problemi come il costo della custodia o del contenimento e la raccolta dei mezzi di sabbiatura, oltre alla filtrazione o separazione dei materiali di rivestimento per lo smaltimento. In molti progetti urbani queste sono considerazioni fondamentali ed estremamente costose da superare. Mentre, quando i rivestimenti vengono rimossi per induzione, l'unico spreco è il rivestimento stesso che nella maggior parte dei casi può essere spazzato o addirittura aspirato come qualsiasi altro rifiuto da officina.

Safer lavoro ambiente: Il calore controllato e localizzato si traduce in fumi e polveri tossiche notevolmente ridotti.

Easy clean-up: Il materiale di rivestimento si stacca principalmente a scaglie anziché essere polverizzato.

silenzioso operazione: Gli operatori possono lavorare nelle aree pubbliche senza creare disturbo.

Mobile: L'attrezzatura è robusta e affidabile, ma comunque leggera e facile da spostare nei cantieri.

Ridotto energia consumo: L'erogazione di calore rapida, precisa e ripetibile rende il processo di rimozione del rivestimento estremamente efficiente dal punto di vista energetico.

Flessibilità del metodo: Riscaldamento spot, scansione, mano libera e semiautomatica.

Nessuna limitazione: Il sistema può essere utilizzato su superfici piane, contorni rotondi, angoli interni / esterni, entrambi i lati del substrato, rivetti rotondi, ecc.

Dove si usa?

La rimozione del rivestimento a induzione viene utilizzata in molti settori, come navi / marine, edifici, serbatoi di stoccaggio, condutture, ponti e offshore.

il riscaldamento a induzione prevede l'utilizzo di corrente alternata e una bobina di induzione per generare un potente campo elettromagnetico. Se utilizzato correttamente, questo campo genera calore al di sotto di un rivestimento su un substrato di acciaio, determinando il distacco del rivestimento dalla superficie metallica in modo rapido e semplice.
In Alliance, utilizziamo questo processo per rimuovere i rivestimenti dall'acciaio come:

  • Rivestimenti multipli inclusi epossidici, uretani e altri
  • Vernice al piombo
  • Rivestimenti ignifughi (PFP)
  • Gomma incollata e vulcanizzata e gomma clorurata

Rimozione del rivestimento a induzione sui serbatoi di stoccaggio -

I Sistema di riscaldamento ad induzione per la rimozione dei rivestimenti è particolarmente adatto per la rimozione rapida ed efficiente di grandi superfici o per l'ispezione dei cordoni di saldatura nei serbatoi di stoccaggio. L'esperienza del lavoro sui fondi dei serbatoi ha dimostrato che la fibra di vetro spessa (5-6 mm) può essere rimossa con velocità di stripping fino a 10-12 m2 / h. mentre i sistemi di verniciatura tradizionali più sottili possono essere rimossi in velocità fino a 35 m2 / ora.
Il sistema di induzione non solo offre grandi vantaggi economici come tassi di strippaggio più elevati e uno smaltimento minimo dei rifiuti, ma consente anche un funzionamento rispettoso dell'ambiente e dell'operatore.

Rimozione del rivestimento a induzione su tubazioni -

Il sistema brevettato di riscaldamento a induzione HLQ per la rimozione dei rivestimenti si è dimostrato molto efficace su tubazioni e progetti di condotte attive in tutto il mondo. Rimuove in modo efficiente e sicuro rivestimenti come catrame di carbone, ebanite, 3LPE / 3LPP, gomma e altri rivestimenti resistenti con spessore fino a 30 mm.

La rimozione dei rivestimenti con HLQ Technologies è conveniente e non produce ulteriore graniglia o spreco di acqua, offrendo un grande potenziale di risparmio nella movimentazione logistica, specialmente nelle aree remote.I rivestimenti vengono rimossi facilmente in strisce o pezzi che è facile da mettere in sacchetti per smaltimento senza rischio di contaminazione per aria, suolo o acqua.

La distanza di lavoro dall'unità principale è fino a 100 m che consente un funzionamento flessibile ed efficiente. HLQ ha sviluppato una soluzione brevettata che elimina il rischio di surriscaldamento della superficie quando si utilizza il sistema ad induzione su acciaio. Questo è stato un prerequisito per ottenere l'approvazione per l'uso su oleodotti e gasdotti vivi.