riscaldatore a induzione per tubazioni a fluido termico

DESCRIZIONE

Riscaldatore per tubazioni del fluido termico a induzione

I metodi di riscaldamento convenzionali, come caldaie e presse a caldo che bruciano carbone, combustibile o altro materiale, di solito presentano inconvenienti come bassa efficienza di riscaldamento, costi elevati, procedure di manutenzione complesse, inquinamento e ambiente di lavoro pericoloso. Il riscaldamento a induzione ha affrontato efficacemente questi problemi. Presenta i seguenti vantaggi:
-Alta efficienza termica; Risparmia più energia;
-Rapido aumento della temperatura;
-Il controllo digitale del software fornisce un controllo accurato della temperatura e dell'intero processo di riscaldamento;
-Altamente affidabile;
-Facile installazione e manutenzione;
-Costi di esercizio e manutenzione ridotti.

Le apparecchiature di riscaldamento a induzione HLQ sono progettate per tubazioni, recipienti, scambiatori di calore, reattori chimici e caldaie. I vasi trasferiscono il calore ai materiali fluidi come il riscaldamento di acqua industriale, petrolio, gas, materiale alimentare e materie prime chimiche. La potenza di riscaldamento 2.5KW-100KW è quella raffreddata ad aria. La taglia di potenza 120KW-600KW è quella raffreddata ad acqua. Per il riscaldamento di alcuni reattori di materiale chimico in loco, forniremo il sistema di riscaldamento con configurazione a prova di esplosione e sistema di controllo remoto.
Questo sistema di riscaldamento HLQ è costituito da un riscaldatore a induzione, bobina di induzione, sistema di controllo della temperatura, coppia termica e materiali isolanti. La nostra azienda fornisce lo schema di installazione e messa in servizio. L'utente può installare ed eseguire il debug da solo. Possiamo anche fornire installazione e messa in servizio in loco. La chiave per la selezione della potenza delle apparecchiature di riscaldamento dei fluidi è il calcolo del calore e dell'area di scambio termico.

Apparecchiature per il riscaldamento a induzione HLQ 2.5KW-100KW raffreddato ad aria e 120KW-600KW raffreddato ad acqua.

Confronto dell'efficienza energetica

Metodo di riscaldamentoCondizioniConsumo di energia
Riscaldamento a induzioneRiscaldamento di 10 litri di acqua fino a 50ºC0.583kWh
Riscaldamento a resistenzaRiscaldamento di 10 litri di acqua fino a 50ºC0.833kWh

Confronto tra riscaldamento a induzione e riscaldamento a carbone/gas/resistenza

articoliRiscaldamento a induzioneRiscaldamento a carboneRiscaldamento a gasRiscaldamento a resistenza
Efficienza di riscaldamento98% di 30-65%80% di Sotto 80%
Emissioni inquinantiNessun rumore, nessuna polvere, nessun gas di scarico, nessun residuo di scartoScorie di carbone, fumo, anidride carbonica, anidride solforosaAnidride carbonica, anidride solforosaNo
Incrostazione (parete del tubo)Non sporcareincrostazioniincrostazioniincrostazioni
addolcitore d'acquaA seconda della qualità del fluidoObbligatorioObbligatorioObbligatorio
Stabilità al riscaldamentocostanteLa potenza viene ridotta dell'8% all'annoLa potenza viene ridotta dell'8% all'annoLa potenza viene ridotta di oltre il 20% all'anno (consumo energetico elevato)
SicurezzaElettricità e separazione dell'acqua, nessuna dispersione elettrica, nessuna radiazioneRischio di avvelenamento da monossido di carbonioRischio di avvelenamento ed esposizione da monossido di carbonioRischio di dispersione elettrica, scossa elettrica o incendio
durabilitàCon il design principale del riscaldamento, 30 anni di durata5 anni5 a 8 anniDa metà a un anno

Diagramma

Calcolo della potenza di riscaldamento a induzione

Parametri richiesti delle parti da riscaldare: capacità termica specifica, peso, temperatura iniziale e temperatura finale, tempo di riscaldamento;

Formula di calcolo: capacità termica specifica J/(kg*ºC)×differenza di temperaturaºC×peso KG ÷ tempo S = potenza W
Ad esempio, per riscaldare l'olio diatermico di 1 tonnellata da 20ºC a 200ºC in un'ora, il calcolo della potenza è il seguente:
Capacità termica specifica: 2100J/(kg*ºC)
Differenza di temperatura: 200ºC-20ºC=180ºC
Peso: 1 tonnellata = 1000 kg
Tempo: 1 ora=3600 secondi
cioè 2100 J/ (kg*ºC)×(200ºC -20 ºC)×1000kg ÷3600s=105000W=105kW

Conclusione
La potenza teorica è di 105 kW, ma la potenza effettiva viene comunemente aumentata del 20% a causa della perdita di calore, ovvero la potenza effettiva è di 120 kW. Sono necessari due set di sistemi di riscaldamento a induzione da 60 kW come combinazione.

 

Riscaldatore per tubazioni del fluido termico a induzione

Vantaggi dell'utilizzo di Riscaldatore per tubazioni del fluido a induzione:

Controllo preciso della temperatura di lavoro, bassi costi di manutenzione e la possibilità di riscaldare qualsiasi tipo di fluido a qualsiasi temperatura e pressione sono alcuni dei vantaggi presentati dall'elettrotermico induttivo Generatore di riscaldamento a induzione (o riscaldatore induttivo per fluidi) prodotto da HLQ.

Utilizzando il principio del riscaldamento ad induzione magnetica, nel Riscaldatore Induttivo per fluidi il calore viene generato nelle pareti di una spirale di tubi in acciaio inox. Il fluido che circola attraverso questi tubi rimuove quel calore, che viene utilizzato nel processo.

Questi vantaggi, combinati con un design specifico per ogni cliente e le proprietà di durabilità uniche dell'acciaio inossidabile, rendono il riscaldatore induttivo per fluidi praticamente esente da manutenzione, senza necessità di sostituire alcun elemento riscaldante durante la sua vita utile. . Il riscaldatore induttivo per fluidi ha consentito progetti di riscaldamento che non erano realizzabili con altri mezzi elettrici o meno e centinaia di essi sono già in uso.

Il riscaldatore di tubazioni a induzione per fluidi, nonostante utilizzi energia elettrica per generare calore, in molte applicazioni si è presentato come un'opzione più vantaggiosa rispetto al funzionamento di impianti di riscaldamento a olio combustibile o gas naturale, principalmente a causa dell'inefficienza insita nei sistemi di generazione del calore di combustione e la necessità di una manutenzione costante.

vantaggi:

In sintesi, il riscaldatore elettrotermico induttivo presenta i seguenti vantaggi:

  • Il sistema funziona a secco ed è raffreddato naturalmente.
  • Controllo preciso della temperatura di lavoro.
  • Disponibilità di calore quasi immediata durante l'eccitazione del riscaldatore induttivo, grazie alla sua bassissima inerzia termica, eliminando i lunghi periodi di riscaldamento necessari agli altri sistemi di riscaldamento per raggiungere la temperatura di regime.
  • Alta efficienza con conseguente risparmio energetico.
  • Fattore di potenza elevato (da 0.96 a 0.99).
  • Funzionamento con temperature e pressioni elevate.
  • Eliminazione degli scambiatori di calore.
  • Totale sicurezza operativa grazie alla separazione fisica tra il riscaldatore e la rete elettrica.
  • Costo di manutenzione praticamente inesistente.
  • Installazione modulare.
  • Risposte rapide alle variazioni di temperatura (bassa inerzia termica).
  • Differenziale di temperatura della parete – fluido estremamente basso, evitando qualsiasi tipo di fessurazione o degradazione del fluido.
  • Precisione e uniformità della temperatura in tutto il fluido e qualità del processo per mantenere una temperatura costante.
  • Eliminazione di tutti i costi di manutenzione, installazioni e relativi contratti rispetto alle caldaie a vapore.
  • Sicurezza totale per l'operatore e l'intero processo.
  • Guadagna spazio grazie alla struttura compatta del riscaldatore induttivo.
  • Riscaldamento diretto del fluido senza l'utilizzo di uno scambiatore di calore.
  • Grazie al sistema di lavoro, il riscaldatore è antinquinamento.
  • Esente dalla generazione di residui nel riscaldamento diretto del fluido termico, per minima ossidazione.
  • Durante il funzionamento il riscaldatore induttivo è completamente privo di rumori.
  • Facilità e basso costo di installazione.

Richiesta del prodotto