Induzione Brasatura e principio di saldatura

Induzione Brasatura e principio di saldatura

Brasatura e saldatura sono processi di unione di materiali simili o dissimili utilizzando un materiale di riempimento compatibile. I metalli di riempimento comprendono piombo, stagno, rame, argento, nichel e loro leghe. Solo la lega si scioglie e solidifica durante questi processi per unire i materiali di base del pezzo da lavorare. Il metallo di riempimento viene tirato nel giunto per azione capillare. I processi di saldatura sono condotti sotto 840 ° F (450 ° C) mentre le applicazioni di brasatura sono condotte a temperature superiori a 840 ° F (450 ° C) fino a 2100 ° F (1150 ° C).

Il successo di questi processi dipende dalla progettazione dell'assieme, dalla distanza tra le superfici da unire, dalla pulizia, dal controllo del processo e dalla corretta selezione delle apparecchiature necessarie per eseguire un processo ripetibile.

La pulizia è normalmente ottenuta introducendo un flusso che copre e scioglie lo sporco o gli ossidi spostandoli dalla giunzione brasatura.

Molte operazioni vengono ora condotte in atmosfera controllata con una coltre di gas inerte o una combinazione di gas inerti / attivi per schermare l'operazione ed eliminare la necessità di un flusso. Questi metodi sono stati collaudati su un'ampia varietà di configurazioni di materiali e parti che sostituiscono o completano la tecnologia dei forni ad atmosfera con un processo just in time - flusso di pezzo singolo.

Materiali di riempimento per brasatura

I metalli d'apporto per brasatura possono venire in una varietà di forme, forme, dimensioni e leghe a seconda della loro destinazione d'uso. Nastro, anelli preformati, pasta, filo e rondelle preformate sono solo alcune delle forme e leghe che si possono trovare. La decisione di utilizzare una particolare lega e / o forma dipende in larga misura dai materiali principali da unire, dal posizionamento durante la lavorazione e dall'ambiente di servizio per il quale il prodotto finale è destinato.