Design delle bobine di riscaldamento ad induzione

Descrizione

Design delle bobine di riscaldamento ad induzione

Indipendentemente dalla forma, dalle dimensioni o dallo stile della bobina di induzione di cui hai bisogno, possiamo aiutarti! Ecco solo alcune delle centinaia di progetti di bobine con cui abbiamo lavorato. Bobine per pancake, bobine elicoidali, bobine del concentratore ... tubi quadrati, tondi e rettangolari ... Singolo giro, cinque giri, dodici giri ... da meno di 0.10 "ID a oltre 5" ID ... per riscaldamento interno o esterno. Qualunque siano le vostre esigenze, inviateci i vostri disegni e specifiche per un preventivo tempestivo. Se sei nuovo nel riscaldamento a induzione, inviaci le tue parti per una valutazione gratuita.

In un certo senso, la progettazione della bobina per il riscaldamento a induzione si basa su un ampio archivio di dati empirici il cui sviluppo deriva da diverse semplici geometrie dell'induttore come
la bobina del solenoide. Per questo motivo, il design della bobina è generalmente basato sull'esperienza.
Questa serie di articoli rivede le considerazioni elettriche fondamentali nella progettazione di induttori e descrive alcune delle bobine più comuni in uso.
Considerazioni di progettazione di base
L'induttore è simile a un primario del trasformatore e il pezzo in lavorazione è equivalente
al secondario del trasformatore (Fig.1). Pertanto, molte delle caratteristiche
di trasformatori sono utili nello sviluppo di linee guida per la progettazione di bobine. Una delle caratteristiche più importanti dei trasformatori è il fatto che l'efficienza
di accoppiamento tra gli avvolgimenti è inversamente proporzionale al quadrato della distanza tra loro.Inoltre, la corrente nel primario del trasformatore, moltiplicata per il numero di giri primari, è uguale alla corrente nel secondario, moltiplicata per il numero di turni secondari. A causa di queste relazioni, ci sono diverse condizioni che dovrebbero essere tenute a mente quando si progetta qualsiasi bobina
riscaldamento a induzione:
1) La bobina deve essere accoppiata alla parte il più vicino possibile per il massimo trasferimento di energia. È auspicabile che il maggior numero possibile di linee di flusso magnetico intersechi il pezzo in lavorazione nell'area da riscaldare. Più denso è il flusso a questo punto, più alta sarà la corrente generata nella parte.

2) Il numero maggiore di linee di flusso in una bobina del solenoide è verso il centro della bobina. Le linee di flusso sono concentrate
all'interno della bobina, fornendo la massima velocità di riscaldamento lì.
3) Poiché il flusso è più concentrato vicino alla bobina, si gira e diminuisce più da loro, il centro geometrico della bobina è un percorso di flusso debole. Quindi, se una parte dovesse essere posizionata fuori centro in una bobina, l'area più vicina alle spire della bobina intersecherebbe un numero maggiore di linee di flusso e verrebbe quindi riscaldata ad una velocità maggiore, mentre l'area della
una parte con un minore accoppiamento sarebbe riscaldata ad una velocità inferiore; il modello risultante è mostrato schematicamente in Fig. 2. Questo effetto è più pronunciato nel riscaldamento ad induzione ad alta frequenza.

Design della bobina di riscaldamento ad induzione e design di base

progettazione di bobine di riscaldamento a induzione

 

 

=