Nozioni di base di induzione brasatura

Fondamenti di brasatura a induzione per la giunzione di rame, argento, brasatura, acciaio e acciaio inossidabile, ecc.

La brasatura a induzione utilizza il calore e il metallo d'apporto per unire i metalli. Una volta fuso, il riempitivo fluisce tra i metalli di base aderenti (i pezzi che vengono uniti) per azione capillare. Il riempitivo fuso interagisce con uno strato sottile del metallo di base per formare un giunto forte ea prova di perdite. Diverse fonti di calore possono essere utilizzate per la brasatura: riscaldatori a induzione e resistenza, forni, fornaci, torce, ecc. Esistono tre metodi di brasatura comuni: capillare, intaglio e stampaggio. La brasatura a induzione riguarda esclusivamente il primo di questi. Avere la distanza corretta tra i metalli di base è fondamentale. Uno spazio troppo grande può ridurre al minimo la forza capillare e portare a giunti deboli e porosità. L'espansione termica significa che gli spazi devono essere calcolati per i metalli a temperatura di brasatura, non ambiente. La spaziatura ottimale è tipicamente 0.05 mm - 0.1 mm. Prima della brasatura La brasatura è semplicissima. Tuttavia, è necessario esaminare alcune domande e rispondere ad alcune domande per garantire un'adesione efficace e conveniente. Ad esempio: quanto sono adatti i metalli di base per la brasatura; qual è il miglior design della bobina per requisiti di tempo e qualità specifici; la brasatura dovrebbe essere manuale o automatica?

materiale per brasatura
In DAWEI Induction rispondiamo a questi e ad altri punti chiave prima di suggerire una soluzione di brasatura. Focus sul flusso I metalli di base devono solitamente essere rivestiti con un solvente noto come flusso prima di essere brasati. Flux pulisce i metalli di base, previene la nuova ossidazione e bagna l'area di brasatura prima della brasatura. È fondamentale applicare un flusso sufficiente; troppo poco e il flusso può diventare
saturo di ossidi e perde la sua capacità di proteggere i metalli di base. Il flusso non è sempre necessario. Riempitivo contenente fosforo
può essere utilizzato per brasare leghe di rame, ottone e bronzo. La brasatura senza disossidante è possibile anche con atmosfere attive e aspiratori, ma la brasatura deve poi essere eseguita in una camera ad atmosfera controllata. Normalmente il disossidante deve essere rimosso dalla parte una volta che il riempitivo metallico si è solidificato. Vengono utilizzati diversi metodi di rimozione, i più comuni sono tempra in acqua, decapaggio e spazzolatura.