come funziona il riscaldamento a induzione?

Una fonte di elettricità ad alta frequenza viene utilizzata per guidare una grande corrente alternata attraverso una bobina di induzione. Questo bobina di riscaldamento a induzione è noto come la bobina di lavoro. Guarda l'immagine di fronte.
Il passaggio della corrente attraverso questo bobina di riscaldamento a induzione genera un campo magnetico molto intenso e in rapido cambiamento nello spazio all'interno della bobina di lavoro. Il pezzo da riscaldare è posto all'interno di questo intenso campo magnetico alternato.
A seconda della natura del materiale del pezzo, accadono molte cose ...
Il campo magnetico alternato induce un flusso di corrente nel pezzo conduttivo. La disposizione della bobina di lavoro e del pezzo in lavorazione può essere pensata come un trasformatore elettrico. La bobina di lavoro è come il primario in cui viene immessa l'energia elettrica, e il pezzo in lavorazione è come un secondario a rotazione singola che viene cortocircuitato. Ciò fa sì che tremende correnti scorra attraverso il pezzo. Questi sono conosciuti come correnti parassite.
Oltre a questo, l'alta frequenza utilizzata in Riscaldamento a induzione le applicazioni danno origine a un fenomeno chiamato effetto pelle. Questo effetto pelle costringe la corrente alternata a fluire in uno strato sottile verso la superficie del pezzo. L'effetto pelle aumenta la resistenza effettiva del metallo al passaggio della grande corrente. Pertanto aumenta notevolmente l'effetto di riscaldamento ad induzione del Riscaldatore di induzione causato dalla corrente indotta nel pezzo.

[pdf-embedder url = "https://dw-inductionheater.com/wp-content/uploads/2018/08/induction_heating_principle-1.pdf" title = "induction_heating_principle"]